Prima frazione in linea del Cycling Tour of Szeklerland, una tappa di 200 chilometri con 1400 metri di dislivello ed un gruppo che da subito ha dato battaglia.

Dopo i numerosi scatti, si selezione un drappello di 8 uomini tra cui Vlad Dobre che ha un duplice obiettivo, la maglia di miglior scalatore e proteggere l’azione dei propri compagni di squadra impegnati nel delicato compito, tener sotto controllo il gruppo al fine di conservare la maglia di leader di Daniel Crista detentore alla partenza della tappa anche della maglia classifica a punti e leader ovviamente della classifica di miglior atleta Romeno. La GIOTTI VICTORIA PALOMAR aveva anche il compito difendere la maglia di miglior U23 di Denis Vulcan.

Dopo metà gara, finisce la collaborazione degli uomini in fuga, il gruppetto di 8 atleti si fraziona per essere definitivamente neutralizzato ai meno 15 chilometri dall’arrivo.

Si è quindi disputata la volata di gruppo vinta dall’italiano Bobbo che ha regolato Bonifazio e Toto della Sangemini. Quinto posto per Federico Zurlo che, dopo la top ten di ieri, ritrova il posizionamento nei primi cinque per riprendere quella regolarità di prestazione dimostrata nella prima parte di stagione. Grazie alla fuga di giornata ed al suo impegno nei gran premi della montagna Vlad Dobre ha conquistato la maglia riservata al leader degli scalatori, Lo sforzo di tutto il Team, ha permesso a Daniel Crista conservare la maglia rosso nera riservata al leader della classifica generale.

Anche per la giornata di domani sono previsti 198 chilometri e siamo certi che impegno e spettacolo non mancheranno!

#alleniamoilfuturo